Piante da interni

Questa settimana 20% di sconto su tutte le piante da interno! Lo 20% sconto  verrà automaticamente aggiunto al tuo carrello insieme.

Le piante da interni donano colore e luce agli spazi interni e creano un’allegra e rilassante atmosfera in ogni casa, inoltre sono molto utili per regolare il tasso di umidità e ossigenare gli ambienti casalinghi. L’assortimento di piante da interni in vendita online che Bakker ti offre è molto vasto e comprende diverse varietà di piante facili da coltivare in casa. Nella selezione di piante da interni che Bakker ha scelto per te troverai varietà molto particolari e originali, come la Rosa del Deserto, la Palma delle Hawaii o i coloratissimi Cactus (piante grasse), ma anche la Dionea “acchiappamosche”, una pianta carnivora che cattura piccoli insetti. Scegli la tua pianta da interni preferita!

417 Articoli
Aloe vera Acquista

Aloe vera

€ 10,95  € 7,99
Clusia in idrocoltura Acquista

Clusia in idrocoltura

€ 26,90  € 24,95
417 Articoli

Da dove vengono le piante da interni?

La tradizione di portare in casa le piante risale al XVI secolo, quando i viandanti del mare cominciarono a portare con se delle piante dai loro viaggi in Asia. Visto che sarebbero morte stando all’aperto, furono costretti a portarle in casa. La maggior parte delle piante da interni effettivamente provengono da zone tropicali, come le palme e le felci. Cactus e succulente provengono dalle zone desertiche. Oggi è possibile scegliere tra una vastissima selezione di piante da interni.
Abbiamo suddiviso le piante da interni in 3 diverse categorie: 1) Piante da fiore, 2) Piante a foglia 3) Cactus/succulente.

Posizione in casa

La posizione ideale per la tua pianta da interni varia molto in base alla tipologia. La maggior parte delle piante da interni sarà rigogliosa in condizioni di luce ed umidità sufficienti, pertanto ti basterà posizionarle vicino ad una finestra. Tuttavia, ci sono diverse varietà che non amano la luce diretta.
Generalmente, le piante da interni non tollerano l’aria troppo secca, quindi vanno tenute lontane dai radiatori. Per mantenere l’umidità richiesta dalle piante da appartamento  ti basterà vaporizzarle di tanto in tanto con dell’acqua. Il bagno è un luogo solitamente indicato per le piante da interni proprio per l’alto tasso di umidità.
Le piante da interni possono essere portate all’aperto a partire dal mese di maggio, ma al riparo dalla luce diretta del sole. Si consiglia di far acclimatare le piante all’ambiente esterno gradualmente durante una settimana, lasciandole fuori per un’ora in più ogni giorno.  

Piantagione della tua pianta da interni

Tutte le piante da interni della nostra collezione sono pronte per la piantagione al momento della consegna in vaso da vivaio. Assicura loro un buon drenaggio creando uno strato di ghiaino nel vaso, versa del terriccio fresco per piante in vaso e poi sistema la pianta alla corretta profondità. Riempi con il terriccio, compatta bene il tutto e fai attenzione a lasciare circa 1.5 cm dal bordo per l’innaffiatura. Molte piante da interni possono essere rinvasate in ogni momento dell’anno, mentre per quelle da fiori solitamente si arrende la fine della fioritura.

Cura delle piante da interni

Le piante da interni sono poco impegnative. Ti basterà evitare che si secchino innaffiandole regolarmente, preferibilmente con acqua piovana poco calcarea e non fredda. La regola generale prevede un’innaffiatura a settimana, anche se tutto dipende poi dalla varietà.
In inverno le piante da interni non necessitano di molta acqua, quindi il consiglio è d  mantenere un’innaffiatura a settimana ma con una quantità inferiore di acqua. Una pratica molto utile di tanto in tanto prevede di immergere completamente il vaso in acqua, finché non vedrai scomparire le bollicine (dopo circa 30 minuti). Lascia sgocciolare la pianta e poi riportala nella sua fioriera.
In generale il terriccio da invasatura contiene i nutrimenti sufficienti per sostenere la pianta per circa 6 mesi. Dopodiché dovrai provvedere a nutrire la tua pianta da interni con dei fertilizzanti. Prova ad esempio dei fertilizzanti in compresse Phostrogen durante la fase di crescita della pianta, quindi solitamente fino a settembre. In seguito le piante da interni vanno generalmente in riposo vegetativo e non necessitano di nutrimento. Ricorda di rimuovere sempre i fiori appassiti dalla pianta in modo da incoraggiarne la fioritura.
 
Dai un’occhiata a queste interessanti proposte: 
Leggi i consigli di giardinaggio online per maggiori informazioni sulle Piante da interni.