Amaryllis

L’Amaryllis (Hippeastrum) ha una fioritura spettacolare dall'aspetto tropicale ed esotico! L'Amaryllis è il bulbo che produce i fiori più grandi e spettacolari tra le piante fiorifere da appartamento, oltre ad essere semplicissimo da coltivare. Offriamo molte varietà con i colori più incredibili che variano dal bianco puro al rosso scuro o anche verde! Possono essere monocolore o striati, singoli o doppi, più piccoli o più grandi, ma tutti sono ugualmente spettacolari. Visualizza le varietà in vendita online di Bakker.com e approfitta dei prezzi davvero convenienti: regalati dei meravigliosi Amaryllis!

51 Articoli
  • «
  • 1
  • »

51 Articoli
  • «
  • 1
  • »

L’Amaryllis (Hippeastrum) ha una fioritura spettacolare dall'aspetto tropicale ed esotico! L'Amaryllis è il bulbo che produce i fiori più grandi e spettacolari tra le piante fiorifere da appartamento, oltre ad essere semplicissimo da coltivare. Offriamo molte varietà con i colori più incredibili che variano dal bianco puro al rosso scuro o anche verde! Possono essere monocolore o striati, singolo o doppi, più piccoli o più grandi, ma tutti sono ugualmente spettacolari. Visualizza le varietà in vendita online di Bakker.com e approfitta dei prezzi davvero convenienti: regalati dei meravigliosi Amaryllis!
L’Amaryllis è uno dei bulbi più apprezzati, il cui nome corretto sarebbe la versione latina, cioè Hippeastrum. Ciò che attualmente chiamiamo Amaryllis è un ibrido di Hippeastrum, bulbo originario della zona subtropicale del Sud America.
Con una dimensione del bulbo di 25-30 cm, l’Amaryllis è un gigante tra i bulbi e può crescere fino a 60 cm. A seconda della varietà, i fiori possono raggiungere i 10-12 cm di diametro. Anche il numero di steli e il numero di fiori per stelo dipende dalla varietà. Proponiamo bulbi a fioritura singola e doppia, di colore giallo, verde, arancione, rosso, rosa e bianco. Le varietà come 'Papilio' e 'Purple Rain' hanno anche striature sui petali, mentre gli Amaryllis 'Splash' e 'Tres Chic' hanno la caratteristica di avere il centro più chiaro e a forma di stella.
Piantagione dei bulbi di Amaryllis
Gli Amaryllis sono molto sensibili al gelo, quindi possono essere coltivati solo in ambienti chiusi nella stagione fredda. Invasali da ottobre ad aprile. La maggior parte dei bulbi di Amaryllis impiegano da 2 settimane a 3 mesi per fiorire. Se vuoi vederli fiorire intorno a Natale, piantali nel mese di ottobre.
Scegli un vaso abbastanza grande, almeno 8 cm più largo del bulbo, disponi uno strato di cocci sul fondo del vaso e aggiungi il terriccio e pianta il bulbo lasciando che 1/3 sporga dal terreno. Innaffia delicatamente il terriccio ma non il bulbo e posiziona l’Amaryllis in vaso in una zona luminosa.
La cura dei tuoi Amaryllis
Dopo l'irrigazione iniziale, gli Amaryllis non hanno bisogno di acqua fino a che non vedrai i primi germogli. Se il terreno sembra molto secco, annaffiali con parsimonia perché i bulbi non sono in grado di assorbire l'acqua e quindi potrebbero marcire. Una volta che appare lo stelo del fiore, puoi iniziare ad annaffiare più di frequente.
Alcune varietà di Amaryllis sviluppano steli così alti che tendono a piegarsi o addirittura a rompersi, tale è il peso delle loro fioriture. È sempre una buona idea dare loro un po' di sostegno, magari con una canna di bambù legata con cura allo stelo, in modo da non danneggiarlo. Ruota il vaso ogni giorno per evitare che lo stelo si pieghi verso la luce. Vedrai che con poco sforzo da parte tua sarà possibile ottenere risultati spettacolari!
Attenzione: non fertilizzare il tuo Amaryllis mentre è in fiore. Quando la fioritura è finita, taglia il gambo 5 cm sopra la parte superiore del bulbo. Da aprile in poi puoi portarlo all'aperto, ma al riparo dalla luce diretta del sole, e iniziare a fertilizzare l’Amaryllis con cadenza settimanale, aggiungendo fertilizzanti minerali all’acqua di irrigazione. Questo permetterà al bulbo di conservare i nutrienti. Dalla fine di agosto, non innaffiare più e lascia seccare le foglie.
Dopo averli dissotterrati, i bulbi devono essere conservati per almeno 6 settimane in una zona parzialmente buia, ad una temperatura compresa tra i 7º C e i 16º C.
Appena noti che germogliano nuovamente, mettili su un davanzale e ricomincia ad annaffiarli. Leggi i nostri consigli di giardinaggio on-line per ottenere tutte le informazioni necessarie su questa bellezza.