Piante da Siepe

Ci sono numerose varietà di siepi, sempreverdi o fiorite, ideali per delimitare il giardino o creare un angolo “verde”. L’assortimento di piante da siepe che Bakker ti propone online comprende anche combinazioni di siepi tematiche e profumate: puoi scegliere una siepe da recinzione che cambia regolarmente colore (Siepe 4 stagioni), una siepe profumata, oppure decidere per la siepe bicolore (Faggio da siepe verde e rosso) o ancora per una siepe di rosai. Puoi anche scegliere la pianta o l’arbusto in base all’altezza oppure preferirne una che non richiede cure particolari. Visualizza qui sotto il nostro ampio assortimento e scegli fra le tante proposte di piante per siepi in vendita online! Cosa aspetti? Acquista su Bakker e scopri le offerte vantaggiose che mette a tua disposizione!

30 Articoli
  • «
  • 1
  • »

30 Articoli
  • «
  • 1
  • »

Le siepi sono formate da arbusti o piante piantati ravvicinati in filari. Si potano annualmente in modo da mantenerle compatte. L'altezza della siepe può variare da 20 cm a 6 metri!
Non tutti gli arbusti e piante si prestano a formare una siepe. Le caratteristiche da tenere in considerazione per una siepe sono: il colore delle foglie, la crescita veloce, se è decidua, sempreverde e se si adorna di fiori. Le piante da siepe come il faggio, la Thuja, l'ibisco e diversi rosai sono ideali per formare siepi bellissime.
Se desideri una siepe spettacolare, scegli delle piante da siepe dai colori inusuali o dalle fioriture meravigliose, come ad esempio la Thuja dal fogliame verde-blu o la siepe di faggio rossa e verde, l'agrifoglio sempreverde e il Ligustro a crescita veloce. Utilizza i rosai, le ortensie o l'ibisco per creare stupende siepi floreali.
Come realizzare una siepe
Per ottenere una bella siepe occorre piantare gli arbusti in modo corretto. Il periodo di piantagione ideale è quando i rami sono spogli e/o quando le piante sono in riposo vegetativo. Forniamo le nostre piante da siepe da settembre a maggio, quando sono in riposo vegetativo e possono essere piantate. Per avere una siepe che ramifichi in modo compatto già alla base è preferibile piantare delle piccole piante da siepe.
È meglio verificare il tipo di terreno presente in giardino per sapere se si tratta di un terreno asciutto o umido, e verificare quanta luce e spazio c'è per la siepe. Le siepi che ricevono poca luca non crescono compatte e sono quindi meno indicate come divisori in giardino o per proteggerti da sguardi indiscreti.
Ecco come piantare una siepe:
Scava una scanalatura profonda 60-80 cm.
Mescola alla terra del compost e del fertilizzante.
Prima della piantagione, immergi in acqua per un'ora le radici delle piante.
Se le piante hanno le zolle avvolte nella garza o nella iiuta, rimuovila dopo aver posizionato le piante nella scanalatura.
Suddividi le piante nella scanalatura (l'etichetta indica quante piante occorrono per metro lineare). Le zolle devono essere a livello del terreno del giardino.
Riempi la scanalatura di terra e pressala bene.
Annaffia copiosamente, in modo che la terra sia ben impregnata d'acqua.
Le piante da siepe Bakker non vanno potate dopo la piantagione, in quanto vengono fornite alla giusta altezza.
Copri il terreno alla base della siepe con uno strato di compost, fogliame o rami potati per evitare una eccessiva evaporazione di umidità dal terreno.
Come curare la siepe
Il primo anno la siepe va annaffiata regolarmente, dopodichè è sufficiente annaffiarla sono nei periodi di siccità. A inizio primavera somministra del fertilizzante organico, in modo che le radici della siepe si mantengano compatte alla base della siepe.
Come potare le siepi
Di norma le siepi si potano due volte l'anno, in modo che crescano compatte e mantengano la forma desiderata. Il periodo ideale per la potatura va da metà maggio a metà giugno. Dopo il 21 giugno gli arbusti formano nuovi germogli, che riempiranno le parti rimaste spoglie dopo la potatura. A settembre puoi modellare la siepe, evitando di scegliere una giornata soleggiata per evitare che le parti potate si brucino. Pota innanzitutto le parti laterali della siepe, poi la parte superiore. Utilizza sempre gli attrezzi corretti e pota di ritorno le estremità della siepe su entrambi i lati 10 cm più della larghezza che desideri ottenere. Lascia crescere la parte superiore della siepe fino a raggiungere l'altezza desiderata.
Una siepe potata accuratamente risulterà più stretta nella parte superiore e più larga in quella inferiore, in modo che la luce arrivi fino ai rami più bassi, mantenendoli verdi.
Consigli:
per ottenere siepi ben diritte stendi una cordicella fissata a due canne di bambù.
Desideri ulteriori consigli sulla piantagione o cura delle siepi? Consulta online i nostri Consigli di Giardinaggio!
 
Dai un’occhiata a queste interessanti proposte: