Piselli 'Kelvedon Wonder' - Sementi

Pisum sativum 'Kelvedon Wonder'
Piselli 'Kelvedon Wonder'

Molto richiesti!

I Piselli Meraviglia di Kelvedon (Pisum sativum), a grano rugoso, sono molto conosciuti e apprezzati. Grazie all'ottima qualità, al mondo se ne coltivano migliaia di tonnellate l'anno. Altezza 70 cm. Perfetti per la surgelazione.
Leggi tutto
9-12 giorni lavorativi
Dettagli
€ 2,25

  • Spedizione gratuita

Calendario di fioritura e raccolta

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Periodo di raccolta - Dettagli
  • Piantagione
  • I semi dei piselli non devono essere pretrattati, per incoraggiare la germinazione puoi metterli a mollo per 24 ore prima di seminarli.
    Metodo di Semina
    Prima di procedere con la semina, prepara bene il terreno, lavorandolo in profondità, almeno per 30 cm. Ci sono due possibili modi di seminarli.
    1. I semi dei piselli possono essere seminati all'aperto già a partire da Marzo-Aprile. Il terreno non deve essere troppo umido o freddo e se necessario arricchiscilo con humus. Prepara un solco profondo 4 cm e distribuisci i semi (1 ogni 10 cm circa). Copri i semi di pisello con circa 4 o 5 cm di terra, pressa leggermente verso il basso e bagna subito dopo. Per non dimenticare che tipologia di ortaggi hai seminato in quel filare, ti consigliamo di posizionare un'etichetta con il nome all'inizio del filare.
    2. A Febbraio, puoi far germinare precocemente i semi al chiuso, disponendo un seme per ogni vasetto riempito di terriccio fresco e sciolto, ad una profondità di circa 3 cm. Non permettere che il terriccio si asciughi, ma al tempo stesso non eccedere con le innaffiature. Sistema i vasetti in un posto luminoso ed a temperatura ambiente. Tra febbraio e marzo, trasferisci le piantine in un cassone freddo per farle rinvigorire e a fine Marzo inizio Aprile puoi trapiantarle all'aperto.
    Leggi tutto
  • Cura
  • La pianta di pisello non richiede un terreno particolare, anche se sarebbe preferibile un terreno sciolto, ben areato e di buona capacità idrica.
    I piselli hanno bisogno di molta umidità durante i periodi di siccità, quindi fornisci loro irrigazioni regolari e abbondanti, facendo attenzione ai ristagni d'acqua.
    Metodo di Raccolta
    I piselli devono essere raccolti non appena giungono a maturazione (quando il baccello è turgido e pieno) e raccoglierli regolarmente stimola la crescita di nuovi frutti. L'operazione di raccolta richiede l'uso di entrambe le mani per evitare di danneggiare la pianta: una mano coglie il bacello e l'altra tiene ferma la pianta. Molti preferiscono raccogliere i baccelli ancora giovani, perchè i piselli sono più piccoli, ma molto più saporiti e teneri.
    Una volta finito il raccolto puoi estirpare le piante.
    Leggi tutto
  • Specifiche
  • Il pisello (Pisum sativum) è una leguminosa, originaria dell'area mediterranea ed è una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle Fabaceae. Esistono due tipo di piante di piselli:
    1. Varietà rugosa: semina marzo-aprile, sapore più dolce.
    2. Varietà rotonda: semina precoce (febbraio-marzo), sapore più aromatico.
    Utilizzo
    Il momento migliore per mangiare i piselli è subito dopo averli raccolti, ma possono anche essere conservati in frigo per qualche giorno.
    Possono essere consumati crudi, cotti in padella o al vapore. Possono essere un contorno o essere mangiati con la pasta, con le patate o con la pancetta.
    Leggi tutto
  • Ulteriori informazioni
  • Nome latino Pisum sativum 'Kelvedon Wonder'
    Garanzia Garanzia 100%
    Periodo di raccolta giugno - agosto
    Altezza di crescita70 cm
    Leggi tutto