Amaryllis 'Barbados' - Bulbo da fiore

Hippeastrum 'Barbados'
Amaryllis 'Barbados'

L'estate in autunno

Ti sentirai su un'assolata isola con l'amarillide "Barbados" in casa! I grandi fiori rosso vivo emanano estate. Proprio quando qui è autunno, questo ippeastro riscalda il tuo soggiorno. Completa lo scenario con un grazioso vaso o un sottovaso decorativo.

Il bulbo di amarillide fiorisce con le proprie forze. Ha solo bisogno di luce, calore e acqua. Tra le 3 e le 6 settimane sbocciano i primi fiori! Potrai goderne fino alla fine della primavera. 
Leggi tutto
9-12 giorni lavorativi
Dettagli
€ 8,99

  • Spedizione gratuita
  • Piantagione
  • Di che cosa ho bisogno?
    • Vaso ornamentale
    • Terriccio
    • Idrogranuli

    Come faccio a piantare l'amarillide in un vaso?
    Questo bulbo viene fornito separatamente. Colloca degli idrogranuli sul fondo di un vaso stabile. Ricopri di terriccio in cima e pianta il bulbo con lo stelo in alto. Circa un terzo del bulbo deve fuoriuscire dal terreno. Colloca il vaso in un punto caldo alla luce del sole e annaffialo subito. Cerca di non annaffiare direttamente il bulbo.

    L'amarillide piantata all'aperto
    L'amarillide fiorisce anche se piantata all'aperto. L'ideale è un punto riparato. Dissoda prima di tutto il terreno e mescolalo con del terriccio. La profondità deve essere all'incirca 3 volte l'altezza del bulbo. Quindi, annaffia il terreno per far crescere bene il bulbo. Accertati che il bulbo sia riportato ben all'interno prima del primo gelo, poiché non resiste al freddo invernale.

    Coltivare il bulbo a secco
    Puoi far fiorire l'amarillide anche a secco o in acqua. Per l'utilizzo a secco, una volta ricevuto il bulbo, lasciarlo un giorno in acqua. Quindi l'ippeastro può fiorire con le sue sole forze in un sottovaso con altre decorazioni!

    Amarillide in una fioriera
    Questo bulbo di amarillide da appartamento può fiorire anche in acqua, in uno speciale vaso in vetro. Colloca l'amarillide in un punto caldo e luminoso. Tutto ciò che devi fare è tenere d'occhio il livello dell'acqua e cambiarla di tanto in tanto. 
    Leggi tutto
  • Cura
  • Di che cosa ho bisogno?
    • Annaffiatoio
    • Fertilizzante

    Come mi occupo dell'amarillide?
    All'inizio il bulbo necessita di poca acqua. Una volta fiorita l'amarillide, puoi darle un po' più di acqua. Aggiungi regolarmente anche un po' di fertilizzante all'acqua. Durante la fioritura l'ippeastro sta bene anche più a lungo in un punto più fresco. Terminato il periodo di fioritura (fine primavera), recidi del tutto gli steli dei fiori.

    Cura dell'amarillide
    Dai all'ippeastro acqua e fertilizzante anche dopo il periodo di fioritura. La pianta immagazzina il nutrimento nel bulbo. Puoi interrompere a settembre, dopo di che le foglie moriranno. Conserva il bulbo al fresco e all'asciutto, per poi invasare nuovamente l'amarillide a dicembre. 
    Leggi tutto
  • Specifiche
  • In realtà, il nome "amarillide" deriva da un errore del botanico svedese Linneo. Probabilmente perché i boccioli ricordano le orecchie di un cavallo. Il botanico Herbert scoprì nel 1800 che il bulbo non apparteneva al genere Amaryllis. Ecco perché per la nuova specie inventò il nome Hippeastrum. Questo nome in greco significa "stella del cavaliere". Eppure il bulbo si chiama ancora amarillide. 
    Leggi tutto
  • Ulteriori informazioni
  • Nome latino Hippeastrum  'Barbados'
    Tipo di consegna Bulbo o tubero
    Garanzia Garanzia 100%
    Colore Rosso, Bianco
    Profumata non profumato
    Tagliare i fiori
    Altezza di crescita40 - 50 cm
    Circonferenza del bulbo26 - 28 cm
    Leggi tutto