Prenditi cura delle piante in vaso in giugno



Le piante in vaso daranno veramente il massimo questo mese, portando un’esplosione di colore nel tuo giardino e terrazzo.  

Le piante in vaso in Giugno

  • A seconda di dove viene messa al riparo in inverno (non in casa nel caso la pianta sia velenosa se ingerita), lo Stramonio può fiorire sin da giugno. Questa pianta ha bisogno della più grande fioriera che hai a disposizione, dal momento che più spazio avranno le radici e più abbondante sarà la fioritura. Aggiungi sempre dei cocci o idrogranuli sul fondo della fioriera, in modo da favorire il drenaggio.
  • Tutte le piante in vaso necessitano di annaffiature quotidiana. In lunghi periodi di siccità dovrebbero essere innaffiate anche più volte al giorno.
  • Utilizza del fertilizzante solubile ogni settimana, o cospargi del concime granulare sul terreno.
  • L'inizio del mese di giugno è un buon momento per iniziare a sistemare vasi o cesti pensili o per aggiungervi alcune piante a fioritura estiva. Prendiamo ad esempio alcune combinazioni meno note, come le roselline a cascata 'The Fairy', l’edera o le Begonie pendenti, insieme ad alcune piante a fioritura estiva.
  • Utilizza un buon terriccio per i tuoi vasi e cesti appesi, mescolato con del concime per piante in vaso.
  • Dopo aver terminato la piantagione nei tuoi vasi, innaffia abbondantemente.
  • Se i vasi sono pensili e quindi più esposti, fanno evaporare maggiormente l’acqua. Per questo motivo hanno bisogno di un’irrigazione quotidiana.
  • Nei giorni caldi i vasi hanno bisogno di irrigazione al mattino e la sera.
  • Naturalmente, tutto questo vale per tutte le piante coltivate in vaso, fioriera o altri contenitori.