Annaffiature



Anche se il momento ideale per annaffiare può variare da pianta a pianta e da zona a zona, come regola generale consigliamo di annaffiare al mattino, quando la temperatura è più bassa. Questo consente alla maggior parte dell’acqua di raggiungere la pianta prima di evaporare, in modo che risulti anche più protetta nelle ore più calde. Se non è possibile annaffiare la mattina, scegli il tardo pomeriggio, in modo da evitare i raggi solari più intensi, che potrebbero bruciare le foglie umide, così che possano asciugare prima del tramonto (se la notte le foglie sono umide potresti avere problemi come la muffa).