Piante da fiore

Le piante da fiore donano un tocco di raffinatezza ad ogni giardino, terrazzo o balcone. Grazie alla loro esplosione di colori e profumi sono i fiori all’occhiello di ogni appassionato di giardinaggio. In vendita online sul catalogo Bakker troverai una vasta scelta di piante: perenni per aiuole, gerani, rampicanti e altri fiori per il tuo terrazzo oppure piante da appartamento per il tuo salotto. Noi di Bakker ti garantiamo la qualità delle nostre piante fiorite, tu dovrai solo metterci la passione per la natura! Scopri tutte le novità del nuovo catalogo e scegli fra le varietà in vendita online quelle che più rispondono alle tue esigenze: riceverai le piante da fiore comodamente a casa tua e ai prezzi più competitivi sul mercato!

Come creare un’aiuola
Ci sono diversi aspetti da considerare quando si crea un’aiuola: il tipo di suolo, le esigenze di luce, il fattore vento, la forma dei fiori, le dimensioni delle piante e il periodo di fioritura. Per fortuna abbiamo una vasta scelta di piante da aiuola e collezioni per bordure pronte all’uso qui su Bakker.com, in modo che tu possa sempre trovare la migliore scelta di piante per il tuo giardino! Per esempio, puoi scegliere la lussureggiante Euforbia, una Bella di giorno o il Timo deliziosamente profumato. Nel progettare la tua aiuola o bordura, come anche una grande fioriera, è utile ricordare che i colori definiscono molto la struttura dell’aiuola e la luce ha un effetto sul colore. Molti colori primari, o tonalità contrastanti insieme amplificano l’impatto visivo. Al contrario, piante dalle tonalità simili hanno poco risalto (tanti colori pastello) o semplicemente creare una tonalità troppo predominante. Fiori dalle tonalità più scure hanno bisogno di molta luce, mentre fiori bianchi (come Gypsophila e Phlox) necessitano di un po’ di ombra per apparire al meglio.
La corretta distanza di piantagione
La piantagione delle varietà tappezzanti e delle piante perenni sembra facile, ma ci sono una o due regole che ne garantiscano una migliore crescita. Innanzitutto, prima di piantare qualsiasi cosa, è utile disporre le piante ancora in vaso sull’aiuola o bordura in modo da vedere dove le vuoi posizionare. Presta attenzione alle distanze di piantagione perché se troppo ravvicinate non si svilupperanno in modo corretto; allo stesso modo, se le pianti troppo distanti ci vorrà troppo tempo perché creino un’adeguata copertura. Quindi verifica sempre le distanze consigliate sulle etichette. Quando le avrai messe nell’ordine desiderato, potrai interrarle.
Concimare le piante
Tutte le piante hanno bisogno del corretto nutrimento per prosperare. Ci sono due tipi di fertilizzanti: il fertilizzante organico ed il fertilizzante chimico. Quello organico comprende stallatico e compost da sostanze organiche miste. È indicato per migliorare la struttura del terreno e va utilizzato in inverno o all'inizio della primavera. Il fertilizzante chimico contiene molte sostanze nutritive utili per le piante e dà risultati più veloci. Utilizza questi fertilizzanti da aprile ad agosto con il dosaggio raccomandato sulla confezione.
Come estrarre le piante dai vasi da coltura
Tieni il vaso a testa in giù, batti o comprimi fino a quando la zolla con le radici si allenta. Se questo non accade facilmente, si può sempre tagliare il vaso. Nel caso la zolla risulti troppo asciutta, immergi il tutto in un secchio di acqua tiepida e lascia in ammollo per un po'. Dovresti riuscire a vedere molte radici: più ne vedi, più sana è la pianta. Allenta le radici in modo che si diffondano meglio nel terreno; scava una buca sufficientemente larga con una piccola vanga ed smuovi il terreno. Aggiungi una miscela di terriccio da vaso o compost al terreno e interra la pianta alla profondità corretta, in modo che la parte superiore della zolla sia allo stesso livello del suolo. Non dimenticare che il terreno sciolto potrebbe lievemente abbassarsi e che le radici potrebbero seccare. Di conseguenza, comprimi bene il terreno dopo la piantagione ed innaffia subito.
Le Piante da fiore
I fiori sono il modo in cui le piante producono i semi. Una volta che il seme si è formato, la pianta può smettere di fiorire. Perciò, se le poti regolarmente, potrai interrompere la produzione del seme, allungando il periodo della fioritura.